mar 28

Image Hosted by ImageShack.us

Per non avere più paura di vivere nelle nostre case, di passeggiare sulle nostre strade, di lavorare nei nostri esercizi commerciali. Per garantire la nostra incolumità e quella delle nostre famiglie.

Clicca sull’immagine per avere il volantino da stampare e distribuire a tutti i tuoi conoscenti!

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Locale, Lega Nord
Il: 28 03 2009| Nessun Commento »
mar 11

E’ senza mezzi termini la dichiarazione di Gigi Codazza, consigliere di minoranza a Landriano. “Abbiamo capito tutti che la campagna elettorale dell’attuale Sindaco è iniziata già da mesi, ma questo è troppo. I cittadini verranno chiamati per l’ennesima volta a firmare una petizione popolare che sancisce di fatto l’incapacità dell’attuale amministrazione ad avere rapporti fruttosi con le altre realtà amministrative e produttive.”

“Prendiamo il caso delle Poste. Il Sindaco ha propagandato per anni come suo vanto l’aumento di abitanti di Landriano. Una programmazione saggia avrebbe coinvolto le stesse Poste, avvisandole per tempo di quanto stava avvenendo nel nostro Comune, cercando di concordare nuovi impiegati e un nuovo ufficio. Invece no, il Sindaco è intervenuto solo quando la situazione è diventata esplosiva, cavalcando una battaglia per la quale noi crediamo anche lui sia uno dei diretti responsabili. Successivamente, vista la propria manifesta incapacità di avere un confronto serio con le Poste, ha cercato l’appoggio popolare. Ma è degno di un Sindaco comportarsi in questo modo?”

Codazza continua sulla campagna elettorale. “Ormai anche i più sprovveduti hanno capito che da oggi a Giugno vedremo altre petizioni popolari organizzate dall’attuale Sindaco. Se la prenderà ancora contro le Poste, poi contro la Provincia, contro la Regione, contro l’Asm, contro l’Asl contro Tremonti e Maroni, e con chissà quanti altri enti, aziende o ministri, pur di lavarsi le mani dai problemi che non è stato in grado di risolvere. Potremmo abbassarci al suo livello organizzando una Petizione Popolare contro l’abbattimento selvaggio degli alberi, oppure per il dissesto stradale delle vie di Landriano. Non lo faremo, perchè siamo già al lavoro per cercare di risolvere i danni che questa amministrazione ha provocato.”

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Politica
Il: 11 03 2009| Nessun Commento »
feb 21

Quella appena trascorsa è stata una brutta mattinata a Landriano. Uno dei due filari di alberi che percorreva via Milano è infatti stato abbattuto senza alcuna motivazione plausibile. Alberi cari ai landrianini, sotto i quali potevano passeggiare tranquillamente all’ombra anche in piena estate. Forse qualche pianta sarà stata malata, forse correva il pericolo di cadere nella roggia adiacente, ma quello che stupisce tutti noi è stata la decisione di abbattere una quarantina di alberi completamente e in una volta sola. Possibile fossero tutti malati e pericolanti?

Non possiamo che giudicare pessima l’idea di eseguire questo genere di operazioni il sabato mattina, visto l’elevato numero di persone che si dirigono verso il mercato percorrendo quel tratto di via Milano. Non solo: la segnaletica e le precauzioni in merito alla sicurezza dei lavoratori e dei passanti sono state palesemente inadeguate. Ciliegina sulla torta il cingolato che durante i lavori ha ovviamente rovinato parte della pavimentazione stradale.

Nel 1952 Adlai Stevenson disse di Nixon. “E’ il tipo di politico capace di tagliare un albero in fiore e poi salire sul tronco e tenere un discorso sulla conservazione”: una citazione che calza a pennello sul Sindaco di Landriano. Stando all’umore dei cittadini, in molti finalmente se ne sono accorti.

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Locale, Lega Nord
Il: 21 02 2009| Nessun Commento »