nov 17

La Lega Nord Landriano lancia un’accorato appello: “Chiediamo l’immediata liberazione di Caterina Giraudo e Maria Teresa Oliviero, le due suore italiane rapite nel nord-est del Kenya, ai confini con la Somalia”. La Lega Nord Landriano  esprime tutta la sua inquietudine per le sorti delle due anziane religiose che da anni lavorano in Kenya aiutando i profughi somali e i malati di epilessia e portando la speranza tra i popoli dilaniati dalle sofferenze. “In nome di nessuna fede religiosa si può maltrattare, uccidere o rapire un essere umano.

E’ inaccettabile – dichiara la Lega Nord Landriano - che in molti paesi dell’Africa siano proprio i missionari, le ong e gli operatori sociali il principale bersaglio di rapimenti e uccisioni di evidente matrice religiosa. L’Unione Europea e l’intera comunità internazionale deve intervenire al più presto per impedire questi ricatti che mettono a rischio troppe vittime innocenti”.

La Lega Nord Landriano rivolge il proprio pensiero alle famiglie delle due suore: “In questo momento di angoscia siamo vicini ai familiari delle due religiose e speriamo che possano riabbracciarle al più presto”.

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione
Il: 17 11 2008| Nessun Commento »
nov 12

Image Hosted by ImageShack.usNegli scorsi giorni la Lega Nord Landriano ha inviato un’email di congratulazioni al Presidente Eletto Barack Obama con i più sinceri auguri di buon lavoro. Come Obama, anche noi siamo pronti a scommettere sul “cambiamento”, soprattutto a livello locale. Confidiamo che il rinnovamento tocchi anche Landriano, lasciando spazio a giovani entusiasti che possano portare lo spirito che ha animato la campagna elettorale di Barack Obama.

Nello stesso tempo chiediamo un “cambio” nel modo di considerare i fondi comunali, perchè se è vero che siamo in un periodo di crisi, allora è certo che vadano soppesati anche i singoli euro. E’ d’obbligo chiedersi se i manifesti ed i volantini di congratulazioni siano strettamente necessari, quando vengono pagati dal Comune di Landriano e quindi da tutti noi. O i soldi ci sono e quindi non c’è da lamentarsi della crisi e del governo, oppure non ci sono e ci si deve attenere ai bisogni indispensabili e basilari dei landrianini.

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Locale, Informazione Politica, Lega Nord
Il: 12 11 2008| Nessun Commento »
nov 10

Il nostro amico Sen. Roberto Mura, Sindaco di San Genesio ed Uniti, intervistato da Tele Padania in merito al federalismo.

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Politica, Lega Nord
Il: 10 11 2008| Nessun Commento »
nov 7

Anche la Lega Nord Landriano esprime il parere contrario ai provvedimenti di clemenza con un secco NO ALL’INDULTO.

Di fronte ai dati che dimostrano che nelle carceri il numero di galeotti abbia superato quello pre-indulto, non possiamo che confermare la nostra condanna su un provvedimento di clemenza che non ha portato altro che nuovi lutti. Le carceri si sono nuovamente riempite anche di quei “signori” che hanno beneficiato dello sconto di pena.

I partiti e i singoli parlamentari che hanno votato “sì” al provvedimento, portano la responsabilità politica di quanto sta avvenendo nelle nostre città: più delinquenza e insicurezza. Per questo colpisce il richiamo alla sicurezza di quegli esponenti politici i cui partiti hanno detto sì all’indulto.

Perché mentre le famiglie che subiscono una tragedia vengono di fatto abbandonate dalle istituzioni, i carcerati non solo beneficiano di assurdi sconti di pena, ma hanno a disposizione psicologi, servizi e l’attenzione degli enti pubblici. Un piccolo esempio? Alla Festa della Donna ministre e assessori portano i fiori alle carcerate, mentre le mamme e le mogli delle vittime rimangono sole con il dolore per le perdite dei propri figli, dei propri mariti e dei propri cari.

Dei 26.981 detenuti indultati nel Paese ben 7.180 sono già tornati nelle patrie galere perché hanno nuovamente commesso reati. Alle oltre 7000 famiglie vittime della delinquenza qualcuno dovrebbe porgere le proprie scuse.

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Locale, Informazione Politica
Il: 7 11 2008| Nessun Commento »
nov 5

Tutti si scoprono federalisti. Che almeno il merito lo diano a chi da più di vent’anni cerca di dimostrare che la parola ‘federalismo’ non è un sistema di gestione delle risorse dello stato irrealizzabile e di impossibile applicazione.

Perchè il federalismo racchiude in se la portata rivoluzionaria di una riforma che, se correttamente spiegata e applicata, è in grado di cambiare in positivo il carrozzone che fino ad oggi ha segnato debiti pubblici da record, impossibili probabilmente da sanare anche per le generazioni future, che ha sempre sottratto senza mai dare nulla in cambio.

Un sistema che sta trascinando anche l’inventiva e la praticità delle nostre imprese lombarde in un baratro dal quale risulta difficile uscirne.

Poi è normale che, una volta trovata la ricetta piu’ adatta, i disfattisti di professione, quelli che criticano senza proporre nulla di buono, si scatenino alimentando dubbi e leggende. Certo, fa sempre comunque piacere che la riforma federalista riempia le pagine dei giornali. Un bel passo avanti, considerando che, fino a qualche mese fa, ci davano dei matti e degli irresponsabili. Ci accusavano di spaccare il paese e di penalizzare il sud, mentre ora ci accusano di volerlo mantenere.
Leggi tutto l’articolo »

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Politica, Lega Nord
Il: 5 11 2008| Nessun Commento »