nov 17

La Lega Nord Landriano lancia un’accorato appello: “Chiediamo l’immediata liberazione di Caterina Giraudo e Maria Teresa Oliviero, le due suore italiane rapite nel nord-est del Kenya, ai confini con la Somalia”. La Lega Nord Landriano  esprime tutta la sua inquietudine per le sorti delle due anziane religiose che da anni lavorano in Kenya aiutando i profughi somali e i malati di epilessia e portando la speranza tra i popoli dilaniati dalle sofferenze. “In nome di nessuna fede religiosa si può maltrattare, uccidere o rapire un essere umano.

E’ inaccettabile – dichiara la Lega Nord Landriano - che in molti paesi dell’Africa siano proprio i missionari, le ong e gli operatori sociali il principale bersaglio di rapimenti e uccisioni di evidente matrice religiosa. L’Unione Europea e l’intera comunità internazionale deve intervenire al più presto per impedire questi ricatti che mettono a rischio troppe vittime innocenti”.

La Lega Nord Landriano rivolge il proprio pensiero alle famiglie delle due suore: “In questo momento di angoscia siamo vicini ai familiari delle due religiose e speriamo che possano riabbracciarle al più presto”.

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione
Il: 17 11 2008| Nessun Commento »