giu 26

Ovvero dice una cosa, e fa l’esatto opposto: miglior biglietto da visita per il Partito Democratico non ci poteva essere…

UPDATE: nel regime sovietico esisteva la “Pravda”, ossia la “Verità”. Ovviamente la verità del regime. Le pubblicazioni vennero sospese il 14 marzo 1992. La voglia di controllare e censurare l’informazione, esattamente come veniva fatto in Unione Sovietica, è però rimasta nel DNA di qualcuno. Il video di Veltroni è guarda caso stato rimosso da YouTube.

Riportiamo allora il contenuto:
Il mio futuro personale dopo l’esperienza di sindaco di Roma? Prevedo la chiusura della mia esperienza di politica attiva ed istituzionale, L’Africa o qualche cosa di simile: l’importante per me sarà continuare una missione civica. E non ridurre la vita ad una carriera politica… E se qualcuno non mi crede e mi da del furbacchione lo sfido a parlare fra cinque anni.

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Politica
Il: 26 06 2007| Nessun Commento »
giu 24

“Prodi torna a casa e datti agli hobby”.

DSCN3142

E’ questo il messaggio che i landrianesi hanno voluto mandare al Presidente del Consiglio. E come poteva essere altro? E’ di Prodi il Governo che dice che mancano i soldi, bastona i lavoratori e nello stesso tempo fa il record di sempre in fatto di Ministri e Sottosegretari. E’ di Prodi il Governo che ha scippato ai lavoratori il TFR per consegnarlo ai fondi gestiti dai sindacati. E’ sempre di Prodi il Governo delle promesse elettorali naufragate nel nulla più assoluto.

Bene, in una giornata di sole che invogliava sicuramente le gite fuori porta, in poche ore sono state raccolte nel nostro gazebo circa 300 firme. Persone inferocite e infuriate per un Governo che fin’ora ha usato il nord del Paese come limone da spremere, un Governo che difende l’indifendibile e lascia al proprio destino i cittadini ma nello stesso tempo un Governo “grande fratello” che spia come spendiamo i nostri soldi obbligandoci all’uso di servizi bancari che non vogliamo.

E’ ormai opinione diffusa che il Governo Prodi sia il peggiore mai avuto nella storia Repubblicana ed è per questo motivo che chiediamo, gentilmente, a Romano Prodi di tornarsene a casa propria.

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Locale, Informazione Politica
Il: 24 06 2007| Nessun Commento »
giu 20

COMUNICATO STAMPA

LANDRIANO – LA MINORANZA DENUNCIA CHE IN CONSIGLIO COMUNALE SI VOTANO REGOLAMENTI ERRATI

LANDRIANO – L’ultimo Consiglio Comunale tenutosi a Landriano Martedì 19 e terminato nella tarda notte del giorno seguente, è stato caratterizzato da duri scontri verbali tra il Sindaco Aguzzi ed i Consiglieri di Minoranza del gruppo “Sostieni Landriano”.

Oltre ad un’interpellanza sulla viabilità pubblica, presentata dal Consigliere Fabio Canali, che ha fatto riemergere vecchie ruggini tra il Sindaco Aguzzi ed il Consigliere Luigi Codazza, Segretario della sezione locale della Lega Nord, ad infiammare gli animi sono state persino le approvazioni di alcuni regolamenti, che erano previste all’Ordine del Giorno.

“La cosa grave, anzi gravissima,” – commenta Codazza – “è che sono stati votati dalla Maggioranza regolamenti con vizi palesi ed errori grossolani. Non si tratta, come hanno voluto farci credere, di vizi formali. Si tratta invece di riferimenti e rimandi ad articoli o parti di testo che rendono l’utilizzo del regolamento difficoltoso, per non dire impossibile. Non ultimo acronimi e sigle usate sono difficilmente comprensibili e, visto che il regolamento non è indirizzato solo ad esperti di settore, sarebbe stato intelligente avere maggiore chiarezza e completezza del testo”.
Effettivamente il dibattito sull’approvazione di questi regolamenti è stato lungo ed articolato, con vivaci scambi di opinioni tra le parti, fino a sfociare in momenti di duro confronto verbale, decisamente inaspettato visto il tema in discussione.

“Le nostre osservazioni” – rileva Natalino Zasso, capogruppo della minoranza – “erano mirate ad evidenziare una serie di errori presenti nel testo e a proporre delle variazioni che avrebbero reso la comprensione più semplice, meno arbitrariamente interpretabile ed immediata. Ma dovevamo aspettarci di trovare il solito “muro di gomma”, tipico del modus operandi di questa Amministrazione, che non solo ha rigettato tutte le nostre osservazioni ma ha dovuto persino ammettere la presenza di tutti i numerosi errori evidenziati dall’intervento del Consigliere Codazza. La presenza di errori così grossolani fa davvero pensare che il documento non sia stato redatto e riletto con la dovuta cura ed attenzione prima di approdare in Consiglio. E non siamo neppure soddisfatti della giustificazione del Sindaco secondo cui il testo andava bene così perché già adottato in altri comuni. L’approvazione di un regolamento non è mai un atto esclusivamente formale, eseguito solo per adempiere ad un obbligo di legge. Se un testo è migliorabile, allora è doveroso e moralmente obbligatorio perfezionalo. La logica di riciclare il lavoro fatto da altri ed approvarlo a scatola chiusa non è un modo serio e corretto di operare”.

“Infine” - conclude Fabio Canali – “nemmeno la nostra proposta di rettificare il documento e riportarlo prossimamente in Consiglio Comunale, corretto e rivisto, ha trovato accoglimento da parte della Maggioranza che ha incredibilmente bocciato la proposta. Con questo comportamento tutti i consiglieri di maggioranza presenti si sono assunti la responsabilità di votare ed approvare un documento che presenta palesi vizi e incoerenze, fatte rilevare dall’opposizione. D’altra parte, cosa c’è da aspettarsi da una maggioranza che rispecchia pari pari il peggior Governo della storia del nostro Paese?”.

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Politica, Sostieni Landriano
Il: 20 06 2007| Nessun Commento »
giu 20

Sono “indignati” e “sconcertati” per la decisione della maggioranza che li ha puniti con 10 giorni di sospensione dai lavori di Montecitorio per «un fatto che non ha generato violenza ma che è stato solo la rivendicazione e la richiesta al governo di andare via».

[Data pubblicazione: 20/06/2007]

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Politica, La Padania, Lega Nord
Il: 20 06 2007| Nessun Commento »
giu 15

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Politica
Il: 15 06 2007| Nessun Commento »
giu 15

Durante la festa di Miradolo Terme, l’On. Andrea Gibelli invia il proprio saluto a tutti i militanti di Landriano.

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Locale
Il: 15 06 2007| Nessun Commento »
giu 13

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Politica
Il: 13 06 2007| Nessun Commento »
giu 12

Quando gli amici vi chiedono dove siano finiti i soldi delle loro pensioni rispondetegli di interpellare i sindacati, evitando di prendersela con Berlusconi, Maroni o la CdL di turno. Fino a prova contraria, a rotazione la Triplice ha presieduto l’Inps negli anni d’oro. Sicuramente il sindacato sa come sono andate le cose. Baby pensioni, invalidità, contributi agricoli…, chi c’era era anche al corrente del nostro conto corrente un po’ più povero negli anni a venire, vista l’eredità che ci hanno lasciato.

Ma nella missione del sindacato, oltre che vigilare sul buon andamento previdenziale, c’era - l’imperfetto calza spesso bene - anche la tutela dei posti di lavoro, la contrattazione, la concertazione con Confindustria, gli aumenti, i rinnovi con gli statali.

Mancava però qualcosa all’appello nella società dell’immagine: organizzare oltre che le gite per le grandi manifestazioni, anche la presenza, a pagamento, a quanto pare, nella platea del pubblico dei giochi televisivi.

Lo abbiamo visto scritto ieri sul quotidiano della popolare Torino operaia. Si narra di una giovane che, grazie all’organizzazione della Cgil avrebbe presenziato ad “Affari tuoi”. Cifra modica: pullman e posto a sedere 22 euro. Immaginiamo rientri nella mission sociale del sindacato che, nei tempi che mutano, non resta a piedi ma sale in carrozza. Il biglietto lo paga il tesserato. Immaginiamo anche che il modico contributo finisca nel bilancio (ancora non obbligatorio) del sindacato e dirottato ad altrettante attività di mutuo soccorso o di riqualificazione professionale. Unire l’utile al dilettevole, tutto qui. In fin dei conti, che c’è di male?

Sono finiti i tempi della lotta di classe, lo stesso dicasi per la lotta al posto fisso. Tanto vale tentare la fortuna del posto variabile, della reinterpretazione del posto atipico, quello della vetrina tv. Se ti va bene, qualcuno ti riconosce. Vuoi vedere che la bella presenza adesso fa curriculum? Dal Grande Fratello al Grande Compagno come sponsor. Evolviti, Cipputi.

[Data pubblicazione: 12/06/2007]

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: La Padania
Il: 12 06 2007| Nessun Commento »
giu 7

Image Hosted by ImageShack.us

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Locale
Il: 7 06 2007| Nessun Commento »
giu 4

Free Image Hosting at allyoucanupload.com

icon1 Scritto da: Lega Nord Landriano | In: Informazione Locale
Il: 4 06 2007| Nessun Commento »