"Finalmente un Governo che vede la realtà per quella che è e ha una linea chiara sull’immigrazione clandestina". Lo ha dichiarato il Presidente dei deputati della Lega Nord, Roberto Cota, in riferimento all’estensione all’intero territorio nazionale della dichiarazione dello stato di emergenza per il persistente ed eccezionale afflusso di cittadini extracomunitari, approvata questa mattina in Consiglio dei Ministri su proposta del ministro dell’Interno Roberto Maroni. "Il contrasto all’immigrazione clandestina è una priorità - spiega il capogruppo leghista - e non qualcosa da evitare come è stato in passato". "Oltre a garantire il potenziamento delle attività di contrasto, l’estensione dello stato di emergenza da anche all’esterno un forte segnale tale da far capire che l’immigrazione clandestina - conclude Cota - non è più tollerata".