Lega Nord Landriano
Mag
16

Rom, D’Amico: Prefetto Lombardi parte con il piede sbagliato

“Rilevo con delusione che la prima dichiarazione del neo commissario straordinario per l'emergenza rom, il prefetto Lombardi, non è relativa al rimpatrio verso le loro terre di origine dei tanti zingari rom, rumeni o comunque provenienti da altri Paesi ma riguarda la redistribuzione dalla città di Milano al territorio della provincia. Non è così che si risolve il problema dei Rom, non spalmando la loro presenza su altri comuni: la provincia di Milano non può ospitare altri nomadi e l’unica soluzione è il rimpatrio a casa loro. Del resto le normative europee prevedono che chi non ha un reddito e una dimora, anche se comunitario, possa essere allontanato dal territorio del nostro paese e questo deve essere fatto subito”. Lo afferma il deputato del Carroccio, Claudio D'Amico.

Articoli simili:

Scritto in Informazione, Informazione Politica, Lega Nord |

Iviate un commento

Nota bene: E' abilitata la moderazione dei commenti. Il vostro commento dovrĂ  essere approvato prima di essere pubblicato.